Come trasformare le teglie da forno

un nuvo utilizzo delle teglie da forno

   La parola chiave: ricreare

      Quando trasformare diventa il sinonimo di riutilizzare, tutto è possibile. Non era più utilizzabile in cucina, ma sicuramente poteva avere un altro scopo. Quindi ho deciso di dargli una nuova forma.

     Siccome i vassoi non sono mai abbastanza, l’idea non è tardata ad arrivare. Ho pensato di decorare la teglia con i miei famosi fregi, famosi perché li adoro. Solitamente lavoro queste decorazioni con la pasta di legno,  ma in questo caso è sufficiente la pasta di carta. Semplicemente perchè la mia teglia diventerà un oggetto decorativo.

     Gli stampi che ho utilizzato sono quelli di  Prima marketing.

stampi prima marketing

     Ho utilizzato gli stessi stampi anche per trasformare i barattoli di caffè. Vi parlavo di questi nell’articolo Come riutilizzare i barattoli di caffè.

     Dopo aver sgrassato bene la teglia si possono incollare i fregi. È importante che siano abbastanza freschi per poter seguire la forma curva della teglia. Il tempo necessario per asciugare il tutto varia in base a quanto materiale viene utilizzato per riempire gli stampi. Per incollarli ho usato la colla vinilica, solo quando si usa la pasta di legno si puo incollare anche con la colla a caldo (ma solo quando lo stampo è ben asciutto).

incollare i freggi

     Infine ho dato una mano di primer, coprendo tutta la superficie. Sempre preparato con il procedimento che vi ho spiegato nell’articolo Parliamo di chalk paint – la mia ricetta.

     Come colore di base ho scelto il “grandma green” della To-do Fleur,  perché mi dà una sensazione di primavera, di fresco.

 

     Per finire la trasformazione è arrivato il momento delle sfumature. Mi piacciono tanto, che siano fatte con la cera o con un colore di contrasto, vanno bene lo stesso per me. In questo caso ho utilizzato un po’ di bianco titanio con il clear glaze della *Fusion*. Un prodotto che ho scoperto da poco, ma che mi dà tanta soddisfazione. Si possono creare delle “cere” per tutti i gusti. Basta solo mescolare il colore che si desidera con il glaze ed il gioco è fatto.

     Vi parlo di tutti questi prodotti che io ho iniziato ad utilizzare solo ultimamente, ma che mi fanno scoprire delle nuove possibilità.

     La cosa più difficile è decidere dove collocare il nuovo oggetto creato. In questo caso, avendo finito il tutto nei giorni prima di Pasqua, la scelta è diventata più facile.

la trasformazzione della mia teglia

     Buon divertimento e spero che anche voi diate sfogo alla vostra creatività! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *